DIFESA PERSONALE

La maestra è uscita in lacrime dalla scuola ammanettata. OK piangeva, ma perché? Non certo per aver picchiato i bambini, se no doveva piangere ogni volta che li picchiava e non lo ha fatto, se no l’avrebbero detto.

Un’ipotesi: piangeva perché era stata ammanettata e non se lo aspettava; pensava di farla franca, come si suol dire ancora una volta. Ed era stata assunta da poco … voglio dire … nessuno straccio di esame psicologico per sapere cosa avesse in mente, nemmeno un disegnino dell’albero, uomo, donna, famiglia; sembrerebbe nulla di tutto questo, almeno presumo.

Dimentico di dire a tutti i genitori: insegnate o fate insegnare ai vostri bambini DIFESA PERSONALE anche se sono piccoli e prendono sul ridere; ma quando sarà il momento da loro uscirà la tigre che azzanna.

Per Natale, per la Befana, compleanni ecc., non regalate le solite scempiaggini, ma mazze da baseball; forse si chiederanno il perché, ma, se le sapranno usare, capiranno veramente di difendersi, visto che la società interviene sempre DOPO. Se spaccano qualche mobile, pazienza: non le prenderanno sulla loro testa.